Seguici su Google+ ❉ ❀ ❁ Senza perdere la tenerezza ❁ ❀ ❉: Pasta al ragù di pesce spada

sabato 17 ottobre 2009

Pasta al ragù di pesce spada


Prima di tutto mi cospargo il capo di cenere per aver dimenticato la giornata mondiale del pane. Ho visto in giro tante belle cosette create per l'occasione, ma io in questo periodo sono un po' sulla luna, nel senso che mi sveglio piena di buone intenzioni, ma poi la dieta e poi l'orto e poi che, per l'appunto, c'ho la luna (solitamente storta)... alla fine succede che se mi metto al pc è o per smanettare senza costrutto o per incazzarmi leggendo i giornali. Capita però che anche scorrendo i quotidiani possano venire idee sfiziose. A me è successo quando ho letto che, grazie al nuovo meraviglioso contratto, il coniuge metalmeccanico da gennaio 2010 porterà a casa ben 28 euro lordi in più al mese. Vuoi non festeggiare? Questa proposta di giallo zafferano mi è parsa all'altezza dell'occasione.



Ingredienti per 2 persone:

160 g di pasta (io ho usato i paccheri)
1 spicchio di aglio
2 filetti di acciugha dissalata
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 trancio di pesce spada
150 g di pomodori pachino o ciliegina
1 ciuffo di prezzemolo
1/2 bicchiere scarso di vino bianco
sale e peperoncino

Togliere la pelle e ridurre il pesce spada in cubetti non troppo grandi. Scaldare due cucchiai di olio in un ampio tegame e imbiondirvi appena l'aglio spremuto (attenzione che brucia in fretta), togliere il tegame dal fuoco e sciogliervi l'acciuga pulita e dissalata (ma se è sott'olio va bene lo stesso), riportare sul fuoco e unire i pomodorini tagliati in quarti e far saltare il tutto a fuoco vivace per qualche minuto. Quando i pomodorini inizieranno ad ammorbidirsi unire i cubetti di pesce spada, cuocere un paio di minuti, sfumare con il vino bianco, salare, pepare e cospargere con il prezzemolo tritato. Nel frattempo avrete cotto la pasta al dente (si spera... ma se vi piace scotta contenti voi contenti tutti [messaggio subliminale per alcuni parenti stretti che dovessero passare dal blog]), quindi scolatela e unitela al ragù. Saltate il tutto fino a completo mescolamento di sapori e profumi e servite caldo caldo.... Ci sarebbe stato bene un Pigato d'Albenga, ma per quello aspettiamo la seconda tranche dell'aumento nel 2011 :)


11 commenti:

  1. Buona buona! Anche a me piace tanto il sugo fatto con il pesce spada, proverò con i paccheri prossimamente... bacioni Ali

    RispondiElimina
  2. Mi piace il pesce spada e mi piace la tua ricetta!
    Semplice, rapida, sicuramente da provare!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  3. Ottima idea...soprattutto a casa che amano il pesce!!!Ottimo
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ma che bella e saporita idea....mi piace! con la cenere...esagera buttala anche qui...pure io dimentcata della giornata del pane!!! un bacione

    RispondiElimina
  5. Buono, buono, buono!
    Molto meglio del riso tiepido con olio crudo e parmigiano che mi sono concesso stasera.

    RispondiElimina
  6. Ventotto euro lordi al mese??? Che adeguamento al costo della vita, hai ragione c'è da festeggiare! Lo stesso farò io quando firmeranno il nostro contratto, la sanità è ferma a 6 anni fa, siamo senza contratto da tutto questo tempo e mi aspetto un aumento irrisorio, parlavano di un euro, ti rendi conto?
    Meno male che troviamo lo stesso il sorriso, che ci regaliamo piatti gustosi come questo tuo, che sappiamo godere di quello che abbiamo. Complimenti per questo ragù, per questo piatto che sicuramente ci piacerebbe moltissimo!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. @ Ali, tu sei molto brava a cucinare il pesce... io oltre al ragù non vado :)

    @ Kemi e Marifra, grazi :)

    @ Lo, pura cenere di pellet (che purtroppo comincia ad abbondare... mìììì che freddo!) :)

    RispondiElimina
  8. @ Max, a costo di apparire immodesta, concordo :)

    @ Luca e Sabrina ... un euro? Ok, voi mettete la pasta, il trancio di pesce spada lo metto io :) Buon lunedì!

    RispondiElimina
  9. No comment sul contratto dei Metalmeccanici, categoria alla quale appartengo. Comunque per festeggiare l'aumento ho prenotato un week-end a Budapest, massì, mi sento già ricca anche se dovrò aspettare gennaio per vederlo (forse).

    Mi piace questa ricetta, prima o poi la farò... prima o poi ;) (H.)

    RispondiElimina
  10. @ H. Sei metalmeccanica pure tu? Oh capperi!
    ... Budapest... posto molto ispiroso... ti penserò intensa_mente ;) Immenso abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Metalmeccanica non aderente alla Confindustria. Cosa significa? Che siamo troppo piccoli per fare parte di organizzazioni enormi ;)
    Mica parto ora ora per Budapest: campacavallo, dovrò aspettare il 5 dicembre. Ma l'abbraccio lo prendo ora ora :) (H.)

    Dimenticavo: Metalmeccanica per conveniva ai dirigenti per via della pensione (ovvio, che non era per i miei occhi!)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails